martedì 21 aprile 2009

Pasquino e... gli sprechi!


M'è giunta voce che più vorte ner Consiglio comunale la Destra ha accusato la Sinistra de sprechi de moneta. Me sa tanto de bue che dice cornuto all'asino. 'Nfatti ogni vorta che camino su Corso Italia penso agli sprechi de Tagliente e Pietrocola. No, nun me riferisco a li palazzi scolastici, nun ne vale manco la pena de ricorda' li monumenta agli sprechi per eccellenza, vojjo 'nvece parla de natura. Aecco 'nfatti na vorta c'erano gli arberi, ma ar sindaco Tagliente, che pur su questa via c'è nato, nun je piacea. Le male lingue dicheno che da piccolo infrociato avea contro un d'essi e subito vendetta promise, pe' questo divennato primo cittadino segò gli arberi e pianto le siepi. Ma quannò ar potere annò Pietrocola, per far dispetto all'ex sindaco dispettoso, torse le siepi e rimise gli arberi. Allora me chiedo: Può er bue di' cornuto all'asino?

Nessun commento:

Posta un commento